domenica 04 dicembre | 03:37
pubblicato il 09/apr/2016 13:21

P. Silvio Berlusconi spiega accordo Mediaset-Vivendi: soddisfatto

Scambio paritetico azioni, spirito condivisione progetti futuri

P. Silvio Berlusconi spiega accordo Mediaset-Vivendi: soddisfatto

Milano, (askanews) - Quello con Vivendi è "un accordo di cui siamo molto soddisfatti, che guarda a sviluppi futuri di natura industriale, che poggia tutto, anzi si 'cementifica' su uno scambio paritetico di azioni: 3,5% di azioni di Vivendi a Mediaset e 3,5% di azioni Mediaset a Vivendi". Lo ha detto l'amministratore delegato e vicepresidente di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, al termine del cda della società di Cologno Monzese. "Questa cosa è importantissima perché rappresenta lo spirito di condivisione sui progetti futuri di Mediaset e Vivendi. Ci sposiamo per lavorare insieme e per creare valore".

"L'accordo prevede la creazione di una nuova struttura - ha spiegato Pier Silvio Berlusconi - che avrà l'ambizione di produrre contenuti internazionali per poi essere distribuiti su tutte le piattaforme; la messa a fattore comune delle attività dei rispettivi paesi, un passo fondamentale non solo per creare massa critica, per stare meglio sul mercato ma anche per le tecnologie" perché "oggi è importante fare investimenti e dare agli utenti una user experience sempre più evoluta; nel cambio di partecipazione il 100% di Mediaset Premium confluirà in una di quelle che è la più grande media company, Vivendi".

Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari