giovedì 08 dicembre | 05:51
pubblicato il 19/gen/2015 11:59

Oxfam: all'1% della popolazione globale oltre 50% delle ricchezze

Drammatica esplosione della disuguaglianza in tempi di crisi

Oxfam: all'1% della popolazione globale oltre 50% delle ricchezze

Londra (askanews) - Anche in tempi di crisi planetaria, la forbice della ricchezza mondiale continua ad allargarsi. Una settimana prima dell'annuale riunione del World Economic Forum nell'esclusivo ski resort svizzero di Davos, Oxfam lancia l'allarme. Già dal prossimo anno, le ricchezze accumulate dall'1% dei super-ricchi del mondo supereranno quelle possedute dal restante 99% della popolazione globale.

I dati sono contenuti in un'analisi della confederazione di una ventina di organizzazioni non governative impegnate nel campo del sociale e della solidarietà a livello internazionale.

Oxfam spiega come nel 2016 agli happy sempre più few toccherà più del 50%, ai tassi di accumulazione attuali e visto che i loro patrimoni sono aumentati dal 44% del 2009 al 48% del 2014. Il tutto mentre l'80% degli esclusi possiede solo il 5,5%. Una vera e propria "esplosione della disuguaglianza" che ostacola, se non addirittura impedisce, la lotta alla povertà.

Politici e miliardari che affluiranno a Davos saranno messi sotto pressione per risolvere una diseguaglianza economica sempre più scandalosa e suscettibile di minare gli stessi fondamenti strategici ed economici che reggono gli attuali equilibri internazionali. Secondo Oxfam è necessaria un'azione urgente e decisiva per cercare almeno di ridurre il gap tra ricchi, super-ricchi e poveri.

"La diseguaglianza sempre più crescente, spiega Winnie Byanyima, direttore generale di Oxfam International in un'intervista al "Guardian", è pericolosa. È negativa per la crescita e per le funzioni di governo. Stiamo assistendo a una concentrazione di ricchezze che intercetta sempre più potere lasciando la gente comune senza voce in capitolo e i loro interessi ignorati".

(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni