martedì 28 febbraio | 11:25
pubblicato il 26/lug/2013 19:48

Outokumpu: Mise, ok impegni su Terni ma resta nodo tempi cessione

(ASCA) - Roma, 26 lug - Luci e ombre dal vertice su AST che si e' svolto oggi pomeriggio al Ministero dello Sviluppo Economico. Se, infatti, il Governo valuta positivamente l'impegno della proprieta' a garantire ordini e finanziamenti adeguati a mantenere l'impianto ternano in efficienza, resta pero' ancora irrisolto il nodo dei tempi e delle modalita' di cessione e cio'- a giudizio dell'esecutivo- continua a rappresentare per la vertenza un limite significativo. Alla riunione- presieduta dal sottosegretario Claudio De Vincenti- hanno preso parte i vertici di Outokumpu, i rappresentanti delle istituzioni (l'Assessore regionale all'Economia Vincenzo Riommi, il Presidente della Provincia Feliciano Polli, il Sindaco Leopoldo Di Girolamo), i sindacati confederali nazionali, territoriali e di categoria.

In apertura di discussione, il management di Outokumpu ha illustrato il piano di supporto alle attivita' di AST necessario affinche'- nella fase negoziale- lo stabilimento non perda di competitivita' e ha quindi dato assicurazioni sul fronte dei livelli produttivi e dell'indispensabile sostegno finanziario. ''Impegno apprezzabile - ha osservato De Vincenti - quello di garantire la sostenibilita' commerciale e finanziaria di AST''. La proprieta' ha inoltre confermato di avere in corso confronti per la vendita del sito con piu' di un soggetto. Ancora una volta, tuttavia, il dibattito ha fatto registrare l'assenza di indicazioni certe per quanto riguarda data e percorso della cessione. Su questo punto, serrate le critiche espresse da organizzazioni dei lavoratori ed esponenti istituzionali. Critiche che il Sottosegretario ha ripreso nelle sue conclusioni, ribadendo che il Governo considera fondamentale chiudere la vertenza ''presto'' e con un ''investitore industriale''. ''Su questi due punti - ha affermato De Vincent i- l'esecutivo si fara' sentire con Outokumpu''. ''E , nel continuare a chiedere alla Commissione Europea- ha concluso- di far rispettare tempi e condizioni della cessione, ribadisco l'impegno a monitorare costantemente la situazione''. Il Tavolo AST e' stato aggiornato ai primi giorni di settembre.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Lavoro
Lavoro, Camusso: su data referendum tutto tace
Piaggio
Piaggio accelera: nel 2016 utile sale a 14 milioni (+18,3%)
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech