venerdì 09 dicembre | 16:46
pubblicato il 08/feb/2016 18:09

Oro spinto da tensioni Borse, sfiora 1.200 dollari al top 7 mesi

Il metallo giallo tona bene rifugio

Oro spinto da tensioni Borse, sfiora 1.200 dollari al top 7 mesi

Roma, 8 feb. (askanews) - Oro in grande spolvero, sempre più popolare con lo scivolosissimo inizio d'anno dei mercati, e l'ennesimo lunedì difficile delle Borse ha assestato una ulteriore la spinta alle quotazioni verso la soglia psicologica dei 1.200 dollari l'oncia, sui massimi da giugno. Nel corso della seduta, mentre il dollaro accusa alcune moderazioni in un clima di accentuata volatilità, l'oro ha segnato un picco a 1.199,70 dollari.

Il metallo prezioso per eccellenza sembra così riconquistare quel ruolo di bene rifugio nelle fasi di volatilità che si era offuscato nei mesi scorsi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Borsa
La Borsa di Milano brinda alla proroga del Qe Bce, Ftse-Mib +1,64%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina