lunedì 05 dicembre | 03:42
pubblicato il 24/set/2014 11:13

Orlandi: utilizzare moneta elettronica, contante costa 8 mld anno

Costo per banche 4 mld. "Impatto positivo su evasione e sommerso" (ASCA) - Roma, 24 set 2014 - Il direttore dell'Agenzia delle Entrate Rossella Orlandi sollecita l'utilizzo della moneta elettronica perche' favorisce la riduzione del sommerso e porta al calo dei costi sulla gestione del contante. "Sono maturi i tempi per l'utilizzo della moneta elettronica - ha detto Orlandi in audizione in commissione parlamentare per l'Anagrafe tributaria - l'incremento della moneta elettronica ha un impatto positivo sulla riduzione del sommerso e sull'evasione fiscale, oltre che sul costo di gestione del contante che e' di 4 miliardi l'anno per il settore bancario e 8 miliardi l'anno per il sistema paese".

Gab/Ral

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari