domenica 26 febbraio | 04:29
pubblicato il 15/gen/2011 13:48

Operai Keller licenziati via fax, al loro fianco Regione Sicilia

La protesta davanti a Palazzo d'Orleans

Operai Keller licenziati via fax, al loro fianco Regione Sicilia

Il licenziamento in massa è arrivato via fax. Così i 204 operai dello stabilimento Keller di Carini sono scesi in piazza per urlare davanti palazzo d'Orleans, sede del governo regionale siciliano, tutta la loro indignazione. La decisione è giunta nel giorno in cui era stato avviato un tavolo di discussione tra il ministero dello Sviluppo e l'azienda produttrice di treni. Questo avrebbe garantito una "boccata d'ossigeno" alle casse della Keller con la concessione di 15 milioni di euro. Per Giovanna Marano, segretaria regionale della Fiom Cgil, si tratta di una decisione "arrogante che esula da qualsiasi principio di corretti rapporti sindacali". Il governatore Raffaele Lombardo si è schierato al fianco di questi lavoratori promettendo loro ammortizzatori sociali e chiedendo un incontro a breve coi ministri Sacconi e Romani.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech