sabato 10 dicembre | 14:31
pubblicato il 15/gen/2011 13:48

Operai Keller licenziati via fax, al loro fianco Regione Sicilia

La protesta davanti a Palazzo d'Orleans

Operai Keller licenziati via fax, al loro fianco Regione Sicilia

Il licenziamento in massa è arrivato via fax. Così i 204 operai dello stabilimento Keller di Carini sono scesi in piazza per urlare davanti palazzo d'Orleans, sede del governo regionale siciliano, tutta la loro indignazione. La decisione è giunta nel giorno in cui era stato avviato un tavolo di discussione tra il ministero dello Sviluppo e l'azienda produttrice di treni. Questo avrebbe garantito una "boccata d'ossigeno" alle casse della Keller con la concessione di 15 milioni di euro. Per Giovanna Marano, segretaria regionale della Fiom Cgil, si tratta di una decisione "arrogante che esula da qualsiasi principio di corretti rapporti sindacali". Il governatore Raffaele Lombardo si è schierato al fianco di questi lavoratori promettendo loro ammortizzatori sociali e chiedendo un incontro a breve coi ministri Sacconi e Romani.

Gli articoli più letti
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina