sabato 21 gennaio | 12:00
pubblicato il 03/dic/2013 12:00

Olli Rehn: Italia non sta rispettando obiettivo su debito

Intervista a Repubblica: serve sforzo strutturale più ampio

Olli Rehn: Italia non sta rispettando obiettivo su debito

Roma, 3 dic. (askanews) - Olli Rehn crede che la Finanziaria stilata dal governo italiano debba essere corretta sul fronte del debito, ma si dice pronto a ricredersi, se Roma saprà presentare dati concreti su tagli effettivi di spesa e incassi da privatizzazioni. In un'intervista a La Repubblica, il Commisario Ue all'Economia sottolinea che lo scetticismo per uni è un dovere, tuttavia l'Italia "deve rispettare un certo ritmo di riduzione del debito e non lo sta rispettando. Per farlo, lo sforzo strutturale avrebbe dovuto essere pari a mezzo punto e del pil e invece è solo dello 0,1%". Quindi "l'Italia non ha margini di manovra e non potrà invocare la clausola di flessibilità per gli investimenti". Quanto alle privatizzazioni, "daranno un piccolo contributo a migliorare l'efficienza del siste-ma economico e, forse, a ridurre il debito in parte già l'anno prossimo. La spending review è molto importante, ma sarà ancora più importante se riuscirà a mettere in pratica tagli di spesa che abbiano effetto già nel 2014", spiega il Commissario europeo. "Le nostre previsioni di febbraio saranno un appuntamento molto importante per l'Italia. Se il governo per quella data ci fornirà risultati concreti e soddisfacenti, ne terremo conto per calcolare i possibili effetti sui margini di manovra a disposizione del Paese". L'Italia, secondo Rehn, ha un vantaggio rappresentato da "grandi potenzialità di crescita. Se davvero riuscisse a riformare il proprio sistema economico e giudiziario, po- trebbe registrare una crescita superiore a quella di molti altre nazioni. Ma il vostro Paese ha un estremo bisogno di rilanciare la propria economia e la propria competitività."

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Fisco
Panama Papers, Agenzia Entrate individua primi 700 soggetti
Bankitalia
Bankitalia: crescita prosegue, Pil 2017 a +0,9% e 2018 a +1,1%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4