sabato 03 dicembre | 22:58
pubblicato il 03/dic/2013 12:00

Olli Rehn: Italia non sta rispettando obiettivo su debito

Intervista a Repubblica: serve sforzo strutturale più ampio

Olli Rehn: Italia non sta rispettando obiettivo su debito

Roma, 3 dic. (askanews) - Olli Rehn crede che la Finanziaria stilata dal governo italiano debba essere corretta sul fronte del debito, ma si dice pronto a ricredersi, se Roma saprà presentare dati concreti su tagli effettivi di spesa e incassi da privatizzazioni. In un'intervista a La Repubblica, il Commisario Ue all'Economia sottolinea che lo scetticismo per uni è un dovere, tuttavia l'Italia "deve rispettare un certo ritmo di riduzione del debito e non lo sta rispettando. Per farlo, lo sforzo strutturale avrebbe dovuto essere pari a mezzo punto e del pil e invece è solo dello 0,1%". Quindi "l'Italia non ha margini di manovra e non potrà invocare la clausola di flessibilità per gli investimenti". Quanto alle privatizzazioni, "daranno un piccolo contributo a migliorare l'efficienza del siste-ma economico e, forse, a ridurre il debito in parte già l'anno prossimo. La spending review è molto importante, ma sarà ancora più importante se riuscirà a mettere in pratica tagli di spesa che abbiano effetto già nel 2014", spiega il Commissario europeo. "Le nostre previsioni di febbraio saranno un appuntamento molto importante per l'Italia. Se il governo per quella data ci fornirà risultati concreti e soddisfacenti, ne terremo conto per calcolare i possibili effetti sui margini di manovra a disposizione del Paese". L'Italia, secondo Rehn, ha un vantaggio rappresentato da "grandi potenzialità di crescita. Se davvero riuscisse a riformare il proprio sistema economico e giudiziario, po- trebbe registrare una crescita superiore a quella di molti altre nazioni. Ma il vostro Paese ha un estremo bisogno di rilanciare la propria economia e la propria competitività."

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari