mercoledì 18 gennaio | 22:02
pubblicato il 01/ago/2014 18:45

*Ok commissione Senato a 730 precompilato e catasto partecipato

Parere favorevole commissione Finane, partira' dal 2015 (ASCA) - Roma, 1 ago 2014 - La commissione Finanze del Senato ha dato il via libera al progetto di dichiarazione precompilata che interessera' venti milioni di contribuenti a partire dal 2015 e ha anche espresso parere favorevole, con osservazioni e condizioni, sul primo intervento di attuazione della riforma del catasto. Lo ha reso noto il presidente della commissione, Mauro Maria Marino.

"Per garantire il pieno successo di un'operazione che coinvolge direttamente i contribuenti, gli intermediari fiscali e l'Amministrazione finanziaria -ha spiegato ancora Marino- la commissione chiede al Governo di valutare attentamente gli aspetti tecnico-operativi dell'utilizzo delle banche dati, del ruolo e della responsabilita' dei centri di assistenza fiscale.

La commissione ha chiesto anche di proseguire nell'azione di semplificazione, in materia di solidarieta' tra appaltante e subappaltante, societa' in perdita sistematica e adempimenti delle reti d'impresa. Ulteriori rilievi concernono le societa' dei professionisti, beni sottoposti a sequestro e rimborsi IVA".

"La semplificazione degli adempimenti -ha proseguito Marino - e' un principio cardine della delega fiscale e la Commissione operera', in collaborazione col Governo, affinche' tale obiettivo sia raggiunto con la maggiore ampiezza ed efficacia, soprattutto per il mondo delle imprese e delle famiglie". Per quanto riguarda la riforma del catasto, Marino ha sottolineato che "nell'ottica della piena condivisione con gli obiettivi della legge delega, la Commissione, facendo tesoro di quanto emerso dalle numerose audizioni finalizzate all'analisi del testo del decreto, ha chiesto al Governo di rafforzare la rappresentativita' delle commissioni censuarie locali e centrali rispetto alle istanze delle associazioni di categoria e degli ordini professionali, formulando al contempo osservazioni specifiche sulla incompatibilita' dei componenti delle commissioni censuarie". "La commissione - ha concluso - ha chiesto anche un'attenzione particolare nella tempistica di insediamento, in modo da garantire il pieno successo della riforma del catasto".

Tor

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina