mercoledì 18 gennaio | 17:59
pubblicato il 18/set/2014 17:21

Ok commissione a Jobs act, tutele crescenti e modifiche Statuto

Codice semplificato, demansionamenti e videosorveglianza (ASCA) - Roma, 18 set 2014 - La commissione Lavoro del Senato ha approvato la delega sul mercato del lavoro dando il via libera anche all'emendamento del governo che punta ad introdurre il contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti per le "nuove assunzioni" che siano o no al primo impiego, "in relazione all'anzianita' di servizio" e apre la strada a modifiche dello Statuto dei lavoratori con possibili ricadute sull'articolo 18. Sara' il governo, nell'ambito dell'esercizio della delega a varare i decreti delegati "entro il termine di sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge" prevedendo ad esempio in essi per il contratto a tutele crescenti la gradualita' delle tutele e il periodo. Di certo c'e' che il governo punta a sfoltire la giungla delle diverse tipologie di contratti guardando, in particolare, al contratto a tutele crescenti e a riordinare i "rapporti di lavoro" in un Codice semplificato. Ovviamente, per capire la piega che queste novita' prenderanno occorrera' quindi attendere i decreti delegati: sulle tutele crescenti, per esempio, bisognera' vedere se verra' ipotizzato solo l'indennizzo in caso di licenziamento (con somme crescenti in relazione alla durata del contratto) oppure, se oltre agli indennizzi, si prevederanno, dopo una certa anzianita' di servizio, ipotesi di reintegro da parte del giudice del lavoro conservando, seppur in modo sempre piu' residuale, la tutela dell'articolo 18 sui licenziamenti illegittimi.

Nel testo della delega sono entrati anche due temi cari ai centristi della maggioranza che vanno nella direzione di modificare altri due articoli dello Statuto: l'articolo 4(divieto di videosorveglianza) e l'articolo 13 (sulle mansioni).

(segue) Cos

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Economia estera
Il presidente cinese Xi va a Davos a difendere il libero scambio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina