martedì 28 febbraio | 04:44
pubblicato il 22/set/2014 16:16

Ok Antitrust a proroga 18 mesi per gare aree servizio autostradale

(ASCA) - Roma, 22 set 2014 - Via libera dell'Antitrust alla possibilita' di una propora di 18 mesi per l'affidamento delle attivita' commerciali ristorative nelle aree di servizio autostradale, ad eccezione della rete affidata in concessione ad Autostrade per l'Italia.

In riferimento alla richiesta di parere avanzata dal ministero dei Trasporti e Infrastrutture, l'Antitrust spiega che ''l'istanza di estensione della proroga anche alle attivita' di ristorazione viene motivata sulla base della stretta connessione tra la distribuzione dei prodotti oil e la prestazione di servizi ristoro in gran parte delle aree di servizio''.

''In tale contesto - prosegue l'Antitrust - l'Autorita' ritiene che, nelle more dell'approvazione dell'Atto di indirizzo che dovra', tra le altre cose, arrivare a definire un piano di ristrutturazione degli impianti di distribuzione carburanti posti sull'intera rete autostradale, l'affidamento dei soli servizi ristoro possa avvenire in un contesto non ottimale per i potenziali partecipanti alle gare ristoro''.

''Infatti - aggiunge l'Authority -, e' ragionevole ritenere che la stessa scelta di partecipare alle eventuali procedure competitive per il ristoro sara' condizionata da un set informativo non completo (e che tale permarra' nelle more della definizione del piano di ristrutturazione), cosi' come e' presumibile che gli stessi operatori avranno oggettive difficolta' a predisporre offerte competitive per aree di servizio che, potenzialmente, potrebbero essere ridimensionate una volta adottato il piano di ristrutturazione''.

''Sulla base delle considerazioni che precedono - conclude l'Antitrust - si ritiene, pertanto, che un ritardo di diciotto mesi nell'effettuazione anche delle gare per gli affidamenti delle sub-concessioni non oil sul sedime autostradale possa essere accettabile, sempre nella prospettiva che a tale proroga si affianchi un processo di ristrutturazione nei termini gia' prospettati con la comunicazione del 18 marzo 2014''.

sen

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech