domenica 26 febbraio | 16:23
pubblicato il 09/nov/2015 12:16

Ocse taglia ancora previsioni crescita globale, 2015 sotto il 3%

Gurria: "Debolezza commercio e investimenti molto preoccupanti"

Ocse taglia ancora previsioni crescita globale, 2015 sotto il 3%

Roma, 9 nov. (askanews) - Nuove revisioni al ribasso da parte dell'Ocse sulle previsioni di crescita globale. Nel suo ultimo Economic Outlook, l'ente parigino stima un più 2,9 per cento per il Pil planetario quest'anno, in rallentamento dal più 3,3 per cento del 2014, un più 3,3 per cento il prossimo anno e un più 3,6 per cento nel 2017.

Lo scorso 16 settembre, in un aggiornamento parziale delle sue previsioni, l'organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico aveva stimato una crescita globale 2015 al 3 per cent e un 3,6 per cento sul 2016.

Nello studio viene citato "un nuovo netto rallentamento delle economie emergenti" che combinato alla frenata del commercio globale sta zavorrando la crescita.

Secondo il segretario generale dell'Ocse, Anguel Gurria, la frenata del commercio e "la persistente debolezza degli investimenti sono molto preoccupanti. I leader globali devono rinnovare i loro sforzi per assicurare una crescita solida, sostenibile e equilibrata".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech