giovedì 08 dicembre | 03:15
pubblicato il 06/mag/2014 12:35

Ocse: picco debito/pil Italia nel 2015 a 134,3%. Poi dovrebbe scendere

(ASCA) - Roma, 6 mag 2014 - Complice la bassa crescita e un inflazione bassa, che limita l'aumento del Pil nominale, il rapporto/debito Pil dell'Italia salira' quest'anno al 134,3%, per raggiungere un picco del 134,5% nel 2015. Lo scrive l'Ocse nell'Economic Outlook sottolineando come si tratta di uno scenario ''che lascia il paese vulnerabile alla turbolenze dei mercati'', per questo deve ''proseguire il consolidamento del bilancio pubblico fondato sulla riduzione della spesa pubblica rispetto al Pil''. Per quanto riguarda il rapporto deficit/pil e' previsto al 2,7% nel 2014 con un avanzo primario all'1,2%, nel 2015 al 2,1% con un avanzo primario dell'1,3%. red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni