sabato 10 dicembre | 16:34
pubblicato il 12/nov/2013 11:59

Ocse: migliora la crescita nella zona euro, in Italia segnali positivi

(ASCA) - Roma, 12 nov - Segno ''piu''' nei principali Paesi Ocse per quanto riguarda l'andamento dell'economica a breve termine. In particolare, per i prossimi 6/9 mesi l'eurozona registrera' un aumento della crescita che riguardera', oltre che Germania e Francia, anche l'Italia. Lo stima la stessa Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico ricorrendo al Composite Leading Indicator (Cli), un indicatore anticipatore dell'andamento dell'economia nel breve termine. Secondo l'Ocse, il Belpaese ''segnala sviluppi positivi''.

rba/uda

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina