lunedì 16 gennaio | 14:51
pubblicato il 28/nov/2011 11:29

Ocse/ Italia non ha altra scelta che quella di risanare conti

Tagliare spesa invece che alzare tasse, e no a condoni fiscali

Ocse/ Italia non ha altra scelta che quella di risanare conti

Roma, 28 nov. (askanews) - Con le tensioni che investono i suoi titoli di Stato, l'Italia "non ha margini di manovra" sulla sua politica di bilancio, avverte l'Ocse. Deve essere totalmente orientata al risanamento dei conti e all'austerità. E "nell'ipotesi di un indebolimento dell'attività economica anche più marcato - afferma l'ente parigino nella scheda sull'Italia del suo ultimo Economic Outlook - ci sarebbe poca scelta se non quella di introdurre altre misure di inasprimento". In generale, secondo l'Ocse le manovre di risanamento dei conti dovrebbero "basarsi più su tagli alla spesa che su aumenti delle entrare". E no a nuovi condoni fiscali"sarebbero controproducenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%