giovedì 08 dicembre | 11:43
pubblicato il 19/feb/2015 11:31

Ocse, Italia deve dare massima priorità a riforma lavoro

Attuare pienamente il contratto a tutele crescenti

Ocse, Italia deve dare massima priorità a riforma lavoro

Roma, 19 feb. (askanews) - L'Italia deve dare massima priorità alla riforma del mercato del lavoro per rafforzare la produttività e aumentare i posti di lavoro. E' la raccomandazione dell'Ocse all'Italia contenuta nel rapporto sul paese.

Nel dettaglio l'Ocse sollecita ad "attuare pienamente il contratto unico a tutela crescente, che prevede che le tutele aumentino gradualmente con il passare del tempo, pur salvaguardando i contratti esistenti".

Inoltre deve essere modificata "la composizione della spesa nelle politiche attive del mercato del lavoro", in particolare "limitare i programmi di formazione a coloro che ne hanno più bisogno; fornire assistenza ai disoccupati in cerca di lavoro in base alla loro situazione specifica".

Altra raccomandazione dell'Ocse è incoraggiare la partecipazione delle donne alla forza lavoro mediante orari di lavoro più flessibili e promuovendo una più ampia offerta di servizi di alta qualità di assistenza all'infanzia e agli anziani.

Inoltre "attuare pienamente il sistema unico di indennità di disoccupazione. Condizionare l'indennità di disoccupazione - scrive l'Ocse - all'obbligo di cercare attivamente un lavoro, e di accettare le offerte di lavoro e di formazione".

L'Ocse poi raccomanda l'Italia a "incoraggiare le parti sociali a raggiungere accordi salariali a livello aziendale con i rappresentanti di una maggioranza dei loro dipendenti".

Infine adottare una legge sulla concorrenza seguendo le raccomandazioni dell'Antitrust di introdurre la concorrenza nei servizi pubblici locali, di migliorare la concorrenza nel settore assicurativo, nel settore bancario, nelle industrie di rete, nelle professioni regolamentate e nel commercio al dettaglio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
L.Bilancio
L.Bilancio: via libera definitivo alla manovra con 166 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni