lunedì 20 febbraio | 13:15
pubblicato il 02/mag/2013 11:54

Ocse, In Italia timida ripresa solo nel 2014, Pil 2013 -1,5%

In aumento disoccupazione, deficit e dubito/pil al 134% nel 2014

Ocse, In Italia timida ripresa solo nel 2014, Pil 2013 -1,5%

Milano, 2 mag. (askanews) - Leggera ripresa economica ma solo nel 2014 e disoccupazione che continuerà a peggiorare così come i conti pubblici. Non lascia spazio a molto ottimismo il quadro previsionale per l'Italia che emerge dall'ultimo rapporto Ocse che indica per quest'anno una contrazione del Pil dell'1,5% del Pil che va a sommarsi al -2,4% del 2012. Solo l'anno prossimo ci sarà una ripresa, o meglio una ripresina, con stime di un aumento del Pil dello 0,5%.Tinte fosche anche per il mercato del lavoro: la disoccupazione quest'anno salirà all'11,4%, dal 10,6% del 2012, e anche nel 2014 non invertirà rotta con l'Ocse che stima una crescita all'11,8%. Negative anche le prospettive per il deficit di bilancio: nel 2013 secondo l'Ocse sforeremo il tetto del 3%, toccando quota 3,3, che diventerà 3,8% nel 2014. Infine il debito pubblico lieviterà dal 127% per cento del Pil nel 2012 al 131,5% nel 2013 fino al 134,2% nel 2014.(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia