domenica 11 dicembre | 09:39
pubblicato il 29/mag/2013 16:30

Ocse: Centrella, passare subito ai fatti

(ASCA) - Roma, 29 mag - ''Dalle dichiarazioni di intenti occorre passare subito ai fatti attraverso un piano complessivo di politica economica che sappia andare oltre il lavoro e spaziare con coraggio su fisco e infrastrutture''.

Lo dichiara il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, commentando l'Economic Outlook dell'Ocse che vede il nostro Paese in recessione per tutto il 2013. Secondo il sindacalista ''sebbene le previsioni negative non rappresentino piu' una sorpresa, sarebbe un errore limitarsi a tamponare i mesi bui di fronte a noi solo con la cassa integrazione, peraltro insufficiente''.

''Ci auguriamo - conclude Centrella - che le rassicurazioni odierne del ministro Enrico Giovannini trovino conferma nella realta'. Ma la piaga della disoccupazione non guarira' con maggiore flessibilita' o con una ''manutenzione leggera'' della riforma Fornero, tanto meno simili interventi potranno rianimare la nostra capacita' produttiva in costante declino''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina