venerdì 09 dicembre | 06:43
pubblicato il 06/nov/2014 17:09

Ocse: Bce faccia di più, area euro rischia stagnazione

Pericoli anche per l'economia globale

Ocse: Bce faccia di più, area euro rischia stagnazione

Roma, (askanews) - L'area euro rischia il protrarsi della "stagnazione" economica, cosa che aggraverebbe la debolezza dell'inflazione e delle attese del pubblico sull'andamento dei prezzi. Per questo, secondo l'Ocse, la Bce "deve espandere il suo sostegno monetario, spingendosi oltre le misure già varate per rafforzarne gli effetti positivi".

Nonostante alcuni dei Paesi membri stiano "cominciando a risalire la china", nel suo insieme "la zona euro sta rallentando fino a fermarsi e rappresenta un rischio rilevante per la crescita mondiale, con la disoccupazione che resta alta e l'inflazione persistentemente lontana dall'obiettivo".

Per l'area euro nelle sue ultime previsioni l'Ocse indica una crescita dell'1,1 per cento nel 2015 e dell'1,7 per cento nel 2016, dopo il più 0,8 per cento di quest'anno.

L'Organizzazione parigina ha rivisto leggermente al rialzo (+0,2%) il Pil italiano del 2014, ma resta comunque il penultimo dei G20. Promosso il Jobs Act ma serve l'attuazione delle riforme dopo gli annunci.

Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni