domenica 22 gennaio | 18:05
pubblicato il 26/nov/2013 11:01

Ocse: aumento eta' pensionabile in Italia ridurra' spesa

Ocse: aumento eta' pensionabile in Italia ridurra' spesa

(ASCA) - Roma, 26 nov - ''L'aumento dell'eta' pensionabile sara' un fattore determinante per la riduzione della spesa pensionistica'' in Italia e ''permettera' di conseguire notevoli risparmi in futuro''. Lo sostiene l'Ocse in un rapporto diffuso oggi dal titolo ''Pensions at a Glance 2013'', lamentando che ''l'eta' effettiva alla quale uomini e donne lasciano il mercato del lavoro'' e' tuttavia ''ancora relativamente bassa''. Si parla di ''61,1 anni per gli uomini e 60,5 per le donne'', contro una media negli altri Paesi di ''64,2 per gli uomini e 63,1 per le donne''. L'Ocse definisce ''bassi'' anche i ''tassi di partecipazione dei lavoratori appartenenti alla fascia di eta' 55-64 (seppur migliorati essendo passati dal 27,7% al 40,4% tra il 2000 e il 2012)''. Vi e' quindi ''spazio per ulteriori miglioramenti''.

rba/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4