lunedì 23 gennaio | 11:47
pubblicato il 13/giu/2013 13:08

Ocse: 1* trim Pil G20 stabile a +2,4% annuo. Italia maglia nera -2,3%

(ASCA) - Roma, 13 giu - Nel primo trimestre del 2013 il Pil del G20 e' cresciuto dello 0,7% rispetto al trimestre precedente (0,6%). La crescita, spiega l'Ocse, non e' comunque uniforme e presenta andamenti divergenti. Tra i paesi europei del G20 sono tornati in territorio positivo Regno Unito e Germania dopo la contrazione registrata nell'ultimo quarto del 2012, mentre restano in territorio negativo Francia e Italia, ''sebbene in Italia la contrazione abbia rallentato''. In accelerazione la dinamica congiunturale in Turchia ( da 0,1% a 1,6%), in Giappone (da 0,3% a 1,0%), in Canada (da +0,2% a +0,6%), negli Usa (da 0,1% a 0,6%). Stabile la crescita del Pil in Australia e Brasile (0,6%), in frazionale calo in Indonesia (da 1,5% a 1,4%). In rallentamento in Messico (da 0,7% a 0,5%), in Sud Africa da (0,5% a 0,2%), in Cina da (2,0% a 1,6%), in India (da 1,2% a 0,5%).

Su base annuale, cio' rispetto al primo trimestre del 2012, il Pil del G20 e' rimasto stabile al 2,4%, con la Cina al top con 7,7% e l'Italia, in fondo, con una contrazione pari a -2,3%.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4