venerdì 09 dicembre | 22:19
pubblicato il 22/nov/2013 14:17

Occupazione: Trieste, da domenica eventi sostegno lavoratori in crisi

(ASCA) - Roma, 22 nov - La crisi economica e finanziaria che sta attraversando l'Italia - con conseguenti drammatiche ricadute su migliaia di aziende e sui loro lavoratori sempre piu' a rischio disoccupazione - va certamente affrontata con interventi messi in campo dal governo, dalle amministrazioni regionali, dai comuni. Ma anche con la buona volonta', l'impegno di associazioni no profit, di comitati, di singoli cittadini che cercano con le loro iniziative di aiutare chi e' in difficolta'. E' quanto accadra' a Trieste dove, a partire da domenica prossima, l'Associazione di Promozione Sociale SPIZ appoggera', sosterra' e aiutera' il Comitato cittadino 'Alziamoci' nell'organizzare una serie di eventi per raccogliere fondi in aiuto alle famiglie di lavoratori in difficolta' dell'area di Trieste. SPIZ (nasce nel 2009 come Associazione no-profit, lavora su base volontaria e organizza eventi e manifestazioni sportive e ludiche - come l'Olimpiade de le Clanfe e la Rampigada Santa - con l'idea di base di unire sport e impegno sociale e veicolare messaggi di aggregazione e promozione sociale) e il neonato 'Alziamoci' hanno deciso - per le giornate di domenica 24 novembre, 1 e 8 dicembre prossimi - di chiamare a raccolta tanti artisti che si esibiranno a titolo gratuito. Durante le esibizioni verra' fra l'altro fatta una raccolta di fondi a favore dei figli dei 136 operai cassaintegrati o mobilitati dell'azienda Sertubi (l'unico produttore italiano di tubi in ghisa per il trasporto e la distribuzione di acqua potabile, industriale e di acque reflue) in grave crisi. Il ricavato verra' convertito in buoni da utilizzare in cartolerie per acquistare libri e materiale didattico vario.

''Poco o tanto che sia - spiegano gli organizzatori - cosi' facendo, oltre ad aiutare le famiglie degli operai in difficolta', si cerchera' di rimettere in moto l'economia asfittica delle piccole realta' commerciali rionali''. Questo il calendario e il programma degli eventi: - domenica 24 novembre, dalle 17 alle 19 al bar Miramare, ci saranno letture di Massimiliano De Simone e Vittorio Simonovich aromatizzate al ''Morbin Triestin'' da Flavio Furian e Massimiliano ''Maxino'' Cernecca; - domenica 1 dicembre, dalle ore 17 alle ore 19 al Caffe' Tommaseo, letture di Massimiliano De Simone e Vittorio Simonovich con accompagnamento musicale di Tommaso Bisiak (flauto), Aurora Sabia (pianoforte) e con la partecipazione straordinaria di Chiara Hirsch e Angelo Mammetti; - domenica 8 dicembre, dalle ore 17 alle ore 19 al Caffe' San Marco, letture di Massimiliano De Simone e Vittorio Simonovich con accompagnamento musicale, con il Maestro Claudio Cojaniz, di Tommaso Bisiak (flauto), Aurora Sabia (pianoforte), Sergio Giangaspero (chitarra) con la partecipazione straordinaria di Chiara Hirsch e Angelo Mammetti.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina