mercoledì 22 febbraio | 12:09
pubblicato il 16/lug/2013 12:04

Occupazione: Ocse, Italia peggiora rispetto all'Ue. Giovani a rischio

Occupazione: Ocse, Italia peggiora rispetto all'Ue. Giovani a rischio

(ASCA) - Roma, 16 lug - La dinamica dell'occupazione in Italia sta peggiorando rispetto agli altri paesi dell'Unione Europea con un ''rischio crescente'' per i giovani che non studiano ne' lavorano che nel nostro Paese sono in proporzione la terza piu' grande percentuale dopo Grecia e Turchia. E' quanto emerge dal Rapporto sull'occupazione 2013 dell'Ocse.

In Italia, sottolinea lo studio, ''il tasso di disoccupazione e' cresciuto in modo quasi costante negli ultimi due anni per raggiungere il 12,2% nel maggio 2013. In questo periodo, la performance occupazionale del paese e' peggiorata rispetto ad altri paesi dell'Unione Europea: mentre un anno fa il tasso di disoccupazione era al livello della media europea, oggi ne e' piu' elevato di piu' di un punto percentuale''. Tra i giovani la proporzione di senza lavoro e' cresciuta di 4,3 punti percentuali nell'area Ocse tra l'inizio della crisi economica, l'ultimo trimestre del 2007 e l'ultimo trimestre del 2012. ''Ma - rileva il Rapporto - nello stesso periodo quest'aumento e' stato anche piu' veloce in Italia (6,1 punti percentuali). Inoltre, e piu' preoccupante, questa tendenza e' essenzialmente attribuibile all'aumento dei giovani che non studiano e non lavorano (i cosiddetti NEET: Not in Employment or in Education and Training). La proporzione di giovani in questa categoria e' cresciuta di 5,1 punti percentuali e ha raggiunto il 21,4% alla fine del 2012, la terza piu' grande percentuale nell'OCSE dopo Grecia e Turchia''.

Secondo l'Ocse per i giovani NEET italiani ''c'e' un rischio crescente di conseguenze di lungo termine sulle loro prospettive occupazionali e di guadagno e inoltre perdono competitivita' rispetto alle loro controparti in altri paesi che hanno sostituito all'esperienza di lavoro una buona istruzione e che usciranno verosimilmente dalla crisi meglio equipaggiati per fronteggiare le sfide tecnologiche del futuro''. fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%