lunedì 23 gennaio | 16:28
pubblicato il 18/ago/2015 09:12

Nuovo crollo della borsa di Shanghai, -6%

Prese di beneficio e timori che non ci saranno altri stimoli

Nuovo crollo della borsa di Shanghai, -6%

Roma, 18 ago. (askanews) - Un martedì da incubo alla borsa di Shanghai. L'indice principale chiude le contrattazioni con un crollo del 6,02% precipitando a 3.753 punti.

Seduta debole già dall'avvio degli scambi ma nell'ultima parte il flusso di vendite è stato molto consistente. Secondo alcuni broker la pesante flessione è stata determinata dalle prese di beneficio. Il listino cinese infatti ieri aveva toccato i massimi delle ultime tre settimane. Ma tra gli investitori serpeggia anche il timore che le autorità di Pechino non siano convinte di procedere con nuovi stimoli all'economia e al mercato finanziario. Il settore immobiliare infatti mostra qualche segnale di ripresa. Anche a luglio il prezzo delle nuove case nelle principali 35 città è aumentato su base mensile con un +0,9%.

Tornando al listino le vendite diffuse hanno penalizzato tutti i settori ma in particolare il minerario e il siderurgico. Tenuta per il settore bancario con Bank of China che limita la flessione a un -1,15%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Il Mascagni Luxury Dépendance entra nel circuito Space Hotels
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4