lunedì 20 febbraio | 09:34
pubblicato il 03/gen/2016 16:06

Nuova Banche Marche disponibile a incontrare obbligazionisti

Attivata task force per facilitare arbitrato Anc

Nuova Banche Marche disponibile a incontrare obbligazionisti

Roma, 3 gen. (askanews) - Nuova Banca Marche si dice disponibile a incontrare rappresentanti degli obbligazionisti subordinati e azionisti della banca. In una nota, l'istituto "ribadisce la volontà di stare vicino al proprio territorio e ai propri clienti cercando ogni forma di dialogo e confronto costruttivo e l'amministratore delegato, Luciano Goffi, ha confermato la propria disponibilità ad incontrare i rappresentanti degli obbligazionisti subordinati e gli azionisti della Banca in tutte le occasioni in cui questo sarà richiesto e possibile".

"Il confronto in linea con quanto praticato dalle altre banche avverrà alla sola condizione - aggiunge l'istituto - che le modalità di dialogo siano rispettose delle nuove banche, delle 6.000 persone che vi lavorano per servire i propri clienti e i propri territori".

"Nuova Banca Marche ha attivato, al pari delle altre tre banche, già dal 24 dicembre - conclude - una task force per predisporre tutte le carte necessarie per facilitare i detentori di obbligazioni subordinate più esposti nell'ambito del prossimo arbitrato guidato dall'Autorità Anticorruzione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia