martedì 21 febbraio | 09:06
pubblicato il 14/apr/2014 15:54

Nucleare: Sogin, visita commissioni Camera a Senato a centrale Latina

(ASCA) - Roma, 14 apr 2014 - Una delegazione di parlamentari delle Commissioni Ambiente e Attivita' produttive di Camera e Senato ha visitato questa mattina la centrale nucleare di Latina. La delegazione e' stata accolta da Giuseppe Zollino e Riccardo Casale, rispettivamente presidente e amministratore delegato di Sogin, la Societa' di Stato che si occupa del decommissioning degli impianti nucleari e della gestione dei rifiuti radioattivi.

''Nel corso della visita - spiega Sogin in una nota - e' stato illustrato il programma delle attivita' di smantellamento della centrale pontina, che la Societa' sta portando avanti con la massima trasparenza e attenzione verso l'ambiente. L'incontro e' stato anche l'occasione per il management Sogin di spiegare il valore del decommissioning nucleare, una sfida complessa che richiede competenze altamente qualificate e l'impiego di tecnologie innovative e prototipali''.

In Italia, sottolinea la societa', per terminare lo smantellamento degli impianti nucleari ''occorre realizzare il Parco Tecnologico e il Deposito Nazionale per i rifiuti radioattivi provenienti non solo dal decommissioning, ma anche dalle quotidiane attivita' di medicina nucleare, industriali e di ricerca che ogni anno producono circa 500 metri cubi di rifiuti. Il trasferimento di tutti questi rifiuti radioattivi in un'unica infrastruttura assicurera', dunque, una loro gestione efficiente e razionale, in totale sicurezza per i cittadini e l'ambiente''.

I parlamentari ''hanno espresso apprezzamento per come Sogin intende coniugare la complessita' delle attivita' di decommissioning con un costante processo di coinvolgimento trasparente e informato di tutti gli attori coinvolti. Questo impegno sara' sempre maggiore nella fase di localizzazione e successiva realizzazione del Deposito Nazionale, uno dei maggiori progetti infrastrutturali dei prossimi anni per l'Italia. A tale riguardo, si e' in attesa dei criteri da parte dell'Ispra che permetteranno di definire la Carta Nazionale delle aree potenzialmente idonee alla sua localizzazione''.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia