domenica 26 febbraio | 11:24
pubblicato il 16/mar/2011 12:47

Nucleare/ Saglia: Andiamo avanti,ma no siti in Regioni contrarie

No modificare scelte politica energetica su onda emozione

Nucleare/ Saglia: Andiamo avanti,ma no siti in Regioni contrarie

Roma, 16 mar. (askanews) - Il governo italiano andrà avanti sulla strada del ritorno al nucleare. Ma "non si potranno realizzare le centrali nucleari nelle regioni che si esprimeranno negativamente sulla localizzazione degli impianti nel loro territorio". Lo ha affermato il sottosegretario allo Sviluppo economico, Stefano Saglia, nelle commissioni Ambiente e Attività produttive della Camera. "Il programma energetico nucleare non potrà essere realizzato in assenza di una totale condivisione delle comunità territoriali coinvolte", ha precisato Saglia, il quale ha aggiunto però che non è questo il "momento più opportuno per modificare le decisioni di politica energetica" sull'onda dell'emozione di quanto accaduto in Giappone.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech