venerdì 20 gennaio | 10:58
pubblicato il 11/ott/2013 11:19

Nucleare: Conti, in Europa e' stato bandito troppo frettolosamente

Nucleare: Conti, in Europa e' stato bandito troppo frettolosamente

(ASCA) - Bruxelles, 11 ott - ''Abbiamo bandito in modo troppo affrettato la capacita' nucleare'' in Europa. Lo afferma l'amministratore delegato di Enel, Fulvio Conti, in occasione del convegno sul cambiamento delle politiche energetiche dell'Ue organizzato da dieci tra le principali compagnie europee del settore. ''La Germania e i paesi del Benelux hanno deciso di abbandonare il nucleare, e oggi i tedeschi hanno costi extra pari a venti miliardi di euro, e in Benelux dieci''. In Europa, continua Conti, ''viviamo una situazione paradossale: abbiamo una capacita' energetica in abbondanza con prezzi elevati''. L'ad di Enel lascia intendere che il ricorso al nucleare potrebbe essere una soluzione al problema. ''La Germania ha venti miliardi di costi extra quando gli impianti che sono fermi potrebbero produrre energia a basso costo''.

bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale