martedì 21 febbraio | 11:14
pubblicato il 08/mar/2013 13:24

Ntv: Sciarrone, puntiamo a superare 6 mln passeggeri 2013

(ASCA) - Padova, 8 mar - ''Contiamo di superare il nostro obiettivo, ovvero i 6 milioni a fine anno''. Cosi', l'ad di Ntv, Giuseppe Sciarrone. ''Con la concorrenza, in un anno caratterizzato da una pesante crisi economica, il mercato dell'alta velocita' e' aumentato del 16%. Quando c'e' concorrenza il mercato cresce e quando viene offerto un servizio con elevato rapporto qualita'-prezzo si cresce'', ha aggiunto Sciarrone. Secondo i dati forniti, a dicembre 2012 Ntv ha avuto una quota di mercato pari al 20%. ''Questi risultati spingono la societa' e i nostri azionisti nello sviluppo di questo progetto per favorire la crescita del treno'', ha continuato. ''La situazione economica e' difficile per tutti: non voglio far passare l'idea che il traffico che serviamo ci consenta di fare margini enormi. Il periodo e' per tutti in salita - ha concluso l'ad di Ntv - La 'cotta' che il ciclista ha a meta' salita non l'abbiamo ancora, contiamo di arrivare in cima in buona salute''.

fdm/mau/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia