sabato 21 gennaio | 07:34
pubblicato il 22/apr/2014 13:31

Novartis: accordo con Gsk, acquista prodotti oncologici e cede vaccini

(ASCA) - Firenze, 22 apr 2014 - Novartis ha raggiunto l'accordo per l'acquisizione di prodotti oncologici di GlaxoSmithKline (Gsk) per 14,5 miliardi di dollari e fino a 1,5 miliardi soggetti a determinate condizioni di sviluppo.

Secondo i termini dell'accordo, Novartis disporra' dei diritti di opzione sulla pipeline di R&S oncologica, attuale e futura, di GSK. Novartis ha concordato la cessione del proprio business nei vaccini (prodotti in gran parte a Rosia, nel senese) a GSK, con l'esclusione del business dei vaccini antinfluenzali, per 7,1 miliardi di dollari piu' le royalty.

Di questi 7,1 miliardi, 5,25 sono di pagamento anticipato e fino a 1,8 soggetti a determinate condizioni. All'interno della sua strategia di ''massimizzazione del valore' in relazione al portfolio, Novartis ha avviato nuove procedure di vendita per il business influenzale.

Novartis e GSK hanno stabilito di creare un business leader a livello mondiale nei prodotti rivolti ai consumatori. Una volta completata la transazione, Novartis possiedera' una quota del 36,5% della joint venture e quattro degli undici posti nel Board della joint venture. In una transazione separata, Novartis ha concordato la dismissione della Divisione Animal Health a Lilly per circa 5,4 miliardi di dollari. Questa transazione e' frutto di un processo competitivo che, una volta concluso, creera' un business leader nel settore della salute animale, guidato da Lilly, e ottimizzera' il valore degli asset nell'interesse degli azionisti Novartis.

Per sostenere finanziariamente gli impegni di Novartis in queste transazioni, spiega una nota, si prevede di utilizzare una combinazione della liquidita' in eccesso al momento della chiusura dell'accordo, strumenti finanziari a breve termine e, se necessario, nuove obbligazioni.

''Si prevede - afferma la nota - che queste transazioni migliorino le entrate di Novartis e le percentuali di crescita del risultato operativo ''core', migliorando i margini. Ciascuna transazione e' stata progettata al fine di creare valore''.

afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4