martedì 24 gennaio | 08:45
pubblicato il 16/lug/2015 18:39

Notai e consumatori, ecco la Carta dei diritti del Cittadino

Confermata centralità e trasparenza del ruolo del notaio

Notai e consumatori, ecco la Carta dei diritti del Cittadino

Roma, (askanews) Presentata a Roma e contestualmente in 25 città in tutta Italia, "La Carta dei Diritti del cittadino nei rapporti con il notaio", realizzata dal Consiglio Nazionale del Notariato insieme a 10 associazioni dei consumatori per far conoscere le garanzie offerte dal notaio nell'esercizio della sua funzione pubblica e informare in trasparenza il cittadino dei suoi diritti, potendo così orientarsi in maniera consapevole nella prestazione del notaio.

Mario Finzi, presidente di Assoutenti:

"Il cittadino nel momento in cui gli serve il lavoro del notaio può essere informato di tutto ciò che può chiedere, c'è ad esempio il passaggio importante dei preventivi, che è una cosa che non eravamo abituati a chiedere al notaio. E c'è tutta l'attività di consulenza che il notaio può dare".

La carta si compone di diverse sezioni, dalle garanzie offerte dalla prestazione del notaio ai diritti dei cittadini nei rapporti con il notaio e le sue responsabilità. Ribadendo comunque la centralità del ruolo dei notai italiani, come sottolinea il presidente del Consiglio nazionale del notariato, Maurizio D'Errico:

"Centralità e trasparenza, affinchè ci sia chiarezza nei rapporti, certezza per i cittadini del risultato della prestazione e delle nostre attività al fine di poter lo stesso cittadino seguire passo dopo passo tutta l'istruttoria di ogni pratica".

Interessato ad un corretto rapporto cittadini-notai, oltre che al ruolo fondamentale dei notai, è anche lo Stato. Al lancio della Carta presenti dunque esponenti bipartisan del mondo politico. Uniti nel riconoscere al notariato uno spazio pubblico in Italia importantissimo. La sintesi della considerazione del ruolo del notaio è affidata alla riflessione dell'On. Cristina Bargero (PD), membro della Commissione attività produttive, commercio e turismo della Camera dei Deputati:

"Nel campo dei passaggi immobiliari e sul fronte delle certezze dal punto di vista societario costituisce una garanzia di legalità soprattutto per i consumatori. Circa il 91% delle denunce di antiriciclaggio sono fatte dai notai, che poi sono importanti sul tema del sostituto d'imposta per lo Stato, 6 miliardi di imposte indirette vengono trasferite dai notai allo Stato per quel che riguarda soprattutto passaggi immobiliari".

Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4