domenica 04 dicembre | 22:13
pubblicato il 14/apr/2014 08:40

Nomine: Delrio, puntiamo alla parita' uomini-donne

(ASCA) - Roma, 14 apr 2014 - Il Governo, nel rinnovo dei vertici delle grandi societa' pubbliche puntera' alla parita' tra uomini e donne. Lo afferma il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, in un'intervista su Repubblica, a poche ore dalla diffusione della lista dei nuovi manager.

''Siamo pronti per Enel, Eni e Finmeccanica i cui vertici scadono adesso - spiega Delrio -. Renzi vuole fare anche le Poste, per dare il segnale di un Governo che affronta subito i nodi''.

''Il desiderio - prosegue il sottosegretario parlando delle nomine - e' quello di proporre volti nuovi, ma cio' che cerchiamo di fare non e' la rottamazione generazionale. E' piuttosto una rivoluzione culturale. Per questo, si' e' vero, che puntiamo a promuovere le donne, fino ad arrivare a una sostanziale parita' di genere nelle nomine. Lo facciamo per colmare un ritardo italiano che e' di 30 anni rispetto ad altri paesi. Cosi' come e' successo con la scelta di 8 donne ministro. Una sostanziale parita' farebbe avanzare l'Italia nella concretezza molto piu' di tanti proclami''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari