domenica 26 febbraio | 07:21
pubblicato il 22/nov/2013 12:00

No II rata Imu con acconti banche, più accise salvaguardia 2015

In parallelo operazione quote Bankitalia

No II rata Imu con acconti banche, più accise salvaguardia 2015

Roma, 22 nov. (askanews) - Lo stop della seconda rata dell'Imu per la prima casa verrà coperta con l'aumento biennale degli acconti di banche e assicurazioni. Se poi nel 2014 non arriveranno le risorse attese dalla rivalutazione delle quote di Bankitalia, scatterà nel 2015 una clausola di salvaguardia con un incremento delle accise. E' quanto prevede l'ultima bozza del decreto che il consiglio dei ministri dovrebbe varare martedì. Ma al ministero dell'economia si sta ancora lavorando e, secondo quanto si apprende, non si esclude che, all'ultimo momento, seppur avendo previsto l'incremento delle accise solo come salvaguardia, si possa individuare comunque un'altra soluzione per mettere in salvo la copertura, attraverso un "mix di misure". L'operazione sulle quote di Bankitalia dovrebbe essere approvato in parallelo martedì prossimo, ma gli incassi attesi potranno arrivare solo nel 2014.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech