domenica 22 gennaio | 03:39
pubblicato il 25/lug/2016 12:03

Nintendo brucia 6 mld in Borsa dopo tagli attese su Pokemon Go

Il gruppo ha ridimensionato gli effetti sull'utile del gioco

Nintendo brucia 6 mld in Borsa dopo tagli attese su Pokemon Go

Roma, 25 lug. (askanews) - Pioggia di vendite su Nintendo, che ha chiuso in picchiata del 17,71 per cento in Borsa dopo che gli investitori hanno reagito molto negativamente al ridimensionamento, in termini di utili, che la stessa società ha effettuato sulla app di gioco Pokemon Go.

Nintendo ha infatti escluso di rivedere significativamente al rialzo le sue previsioni sui risultati di bilancio, a dispetto del successo di questo gioco per smartphone, che nelle ultime settimane ha avuto una notevole risonanza mediatica.

La società ha smorzato le attese degli investitori con un comunicato diffuso venerdì scorso, a mercato chiuso. La reazione si è vista quindi alla riapertura di Tokyo oggi. Secondo il Financial Times il crollo subito equivale ad una perdita di 6 miliardi di dollari sul valore della capitalizzazione in Borsa.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4