sabato 25 febbraio | 03:19
pubblicato il 16/ago/2012 14:24

Naufragio Giglio/Passera:Errore comunicazione non andare su isola

Ma è stata una decisione presa in buona fede

Naufragio Giglio/Passera:Errore comunicazione non andare su isola

Roma, 16 ago. (askanews) - "L'unica cosa che non rifarei è qualche errore di comunicazione: in occasione del terribile incidente della Costa Concordia seguivo in diretta tutti gli avvenimenti attraverso la Guardia Costiera, ma non sono andato sul posto. Mi sembrava che non avrei aggiunto nulla alla soluzione dei problemi. Ma questa decisione in totale buona fede mi è stata da alcuni strumentalizzata contro". Lo ha spiegato il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, in un'intervista al settimanale Oggi in edicola domani. "In questi mesi - ha sottolineato il ministro nella lunga intervista - credo di aver aiutato a far squadra all'interno del governo. Forse un merito che mi riconosco è quello di essere riuscito a tenere insieme tutto, le urgenze e le riforme strutturali, i tagli e le risorse per la crescita, le emergenze e il rilancio".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech