lunedì 16 gennaio | 13:42
pubblicato il 02/lug/2013 10:21

Natuzzi: MSE convoca incontro per venerdi'

(ASCA) - Roma, 2 lug - Il ministero dello Sviluppo Economico ha convocato per il prossimo venerdi' 5 luglio, alle ore 11, a Roma, un incontro sulla vicenda Natuzzi, che ieri ha annunciato il licenziamento di 1.762 dipendenti. ''La pronta convocazione del ministero e' certamente una buona notizia; mi auguro che l'azienda collabori e ritiri quanto prima il provvedimento di mobilita' comunicato ieri e deciso unilateralmente, senza consultare i sindacati''. Lo ha dichiarato Paolo Acciai, segretario nazionale della Filca-Cisl. ''La chiusura di due stabilimenti a Ginosa e Matera ed il conseguente licenziamento di 1.726 dipendenti, devono essere evitati assolutamente, se non vogliamo che ci siano ripercussioni sociali gravissime nel territorio interessato. Ho grande fiducia nell'operato del ministero, che ha firmato nel febbraio scorso l'Accordo di programma per il distretto e che certamente, insieme alla due regioni interessate, Puglia e Basilicata, sapra' trovare un giusto compromesso e dare risposte ai lavoratori interessati ed alle loro famiglie''. red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche