domenica 11 dicembre | 11:15
pubblicato il 20/dic/2011 11:55

Natale/ Per 88,5% sarà casalingo, il 10,5% lo passerà fuori casa

Indagine Fipe: l'83,5% lo trascorrerà come lo scorso anno

Natale/ Per 88,5% sarà casalingo, il 10,5% lo passerà fuori casa

Roma, 20 dic. (askanews) - Il tradizionale detto "Natale con i tuoi" non si smentisce neanche quest'anno. Secondo un'indagine della Fipe infatti, l'88,5% degli intervistati, per il periodo delle feste "resterà a casa", mentre un complessivo 10,5% "andrà via" (9,5% qualche giorno, 1% tutto il periodo), con valori sopra la media tra i 18-35 enni e tra i residenti al Nord. Complessivamente, rispetto al totale campione degli intervistati, il giorno di "Natale" sarà trascorso fuori dal 2,5% degli italiani, dato che salirà al 3,5% nei "giorni compresi tra Natale e Capodanno" e toccherà il picco massimo del 6% proprio a "Capodanno", per poi tornare al 4% nei giorni successivi. Questi dati, spiega la Fipe, comprendono sia coloro che trascorreranno via solo qualche giorno, sia coloro che resteranno via per tutto il periodo delle feste. In ogni caso, chi andrà via ha dichiarato mediamente che ci resterà per "5 giorni" e nell'85,5% dei casi resterà "in Italia". Un 13,5% andrà invece "all'estero". Valori lievemente superiori al dato medio "estero" sono stati registrati tra i maschi, i 45 - 64enni e i residenti al Nord e al Centro. Una fine 2011 davvero diversa dal solito, con una situazione economica, politica e sociale carica di incertezze tuttavia, riferisce la Fipe, gli italiani si confermano abitudinari, e infatti circa otto intervistati su dieci (83,5%) trascorreranno le festività natalizie "come lo scorso anno". L'8,5% "cambierà, restando più a casa" e il 5% "cambierà, uscendo di più" (a Natale o a capodanno). I maschi e gli intervistati più giovani emergono come più propensi al cambiamento "in "uscita. In ogni caso, fa riflettere come un complessivo 40% di coloro che cambiano lo fa per ragioni economiche: "per risparmiare" (22%) o perché "ha meno soldi" (18%).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina