martedì 21 febbraio | 02:40
pubblicato il 03/gen/2012 05:10

Natale/ Confcommercio: Consumi in linea con recessione alle porte

Smartphone e tablet non risentono della crisi

Natale/ Confcommercio: Consumi in linea con recessione alle porte

Milano, 3 gen. (askanews) - I consumi di Natale sono risultati in linea con la recessione alle porte, mentre la vendita di smartphone e tablet non sembra risentire affatto della crisi. E' quanto emerge da un primo monitoraggio effettuato attraverso il sistema di rilevazione delle Federazioni aderenti a Confcommercio. Per quanto riguarda il settore ristorazione, rispetto allo scorso anno per il pranzo natalizio al ristorante si è registrato un calo della clientela italiana e straniera pari al 5%. Quanto al cenone di Capodanno, il 14% degli italiani (l'1% in meno rispetto all'anno passato) ha trascorso il capodanno in un locale pubblico (ristorante, pub, discoteca). Nel dettaglio alimentare, i consumi per i negozi tradizionali hanno fatto registrare un calo rispetto a quelli dell'anno precedente, registrando un segno negativo che si attesta attorno al -5% per i generi alimentari e -10% per le confezioni natalizie. Nei mercati, soprattutto quelli natalizi, per il comparto alimentare si registra un timido segnale di crescita rispetto allo scorso anno (+2%), stagnazione per l'abbigliamento, le calzature, la pelletteria. Casalinghi in leggero calo (-2%). Le vendite di libri nel 2011 hanno fatto registrare un calo rispetto a quelle dell'anno precedente, anche se il mercato ha parzialmente recuperato i volumi abituali nel periodo natalizio, confermando, nonostante l'avvento dell'e-book, l'abitudine degli italiani a considerare il libro tra i regali preferiti perché sempre gradito, utile ed economico. A dicembre le vendite nel settore degli elettrodomestici da consumo ha segnato un calo tra il 7 e il 9%: l'unico comparto dove si registra invece una crescita è nella vendita di smartphone e tablet.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia