giovedì 23 febbraio | 22:15
pubblicato il 10/apr/2014 15:23

Nasa: il 12 e 13 aprile concorso internazionale Apps spaziali

(ASCA) - Roma, 10 apr 2014 - E' ai nastri di partenza un'iniziativa organizzata dalla Nasa in collaborazione con l'Ambasciata degli Stati Uniti, l'Agenzia spaziale europea e, per l'Italia, l'Universita' di Roma ''La Sapienza''. Si tratta dell'International Space Apps Challenge, un concorso internazionale per la creazione di apps e soluzioni open-source nel settore dell'esplorazione spaziale e su temi connessi al miglioramento della vita sulla Terra. Il concorso si rivolge ad una vasta platea, che comprende ad esempio studenti, ricercatori, insegnanti: il 12 e il 13 aprile 2014 sono i giorni in cui l'iniziativa si svolgera' contemporaneamente in 75 citta' ubicate in 41 Paesi, e in Italia sara' la Facolta' di Ingegneria della Sapienza ad ospitarla.

Nel corso dell'evento verranno costituiti dei gruppi di lavoro che avranno accesso a dati pubblici per poter elaborare le loro soluzioni. La partecipazione e' gratuita, ma occorre registrarsi.

red-gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech