lunedì 05 dicembre | 12:26
pubblicato il 11/set/2013 20:25

Mps: Viola, modello banca commerciale va confermato

(ASCA) - Firenze, 11 set - Per Mps ''il modello di banca commerciale va confermato''. Lo ha detto l'amministratore delegato Fabrizio Viola parlando con i giornalisti a margine di un evento organizzato a Firenze da Menarini. A chi gli chiedeva notizie sulle linee guida del piano di ristrutturazione e sul futuro assetto della banca, Viola ha risposto esprimendo la convinzione che ''il modello di banca commerciale vada confermato, anche per rispondere ai cambiamenti di mercato anche con forti canali alternativi, un modello distributivo meno oneroso e prodotti e servizi a pui' alto valore aggiunto. Ma Mps continuera' a essere una banca che si rivolge a famiglie e imprese''. Per quanto riguarda quanto affermato dal commissario Almunia a proposito della necessita' di modificare il modello di business, Viola ha precisato che ''non ho avuto modo di parlarci ma credo che si riferisse alla necessita' di un modello piu' focalizzato sulla banca commerciale piuttosto che sulle attivita' finanziarie pure''. afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Riforme
Riforme, Dijsselbloem: mercati calmi, non servono misure emergenza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari