mercoledì 18 gennaio | 09:43
pubblicato il 25/gen/2013 18:01

Mps: Viola, cambiato management aree critiche e poi aperti... (1Upd)

(ASCA) - Siena, 25 gen - In Mps ''il rinnovamento del management c'e' gia' stato'', in particolare ''nelle aree critiche in cui sono emersi i problemi''. Lo ha detto l'Ad di Mps Fabrizio Viola, ricordando, ad esempio, di aver chiesto e ottenuto, in gennaio, la ''risoluzione del rapporto di lavoro del precedente direttore finanziario''. Un notevole turn-over c'e' stato poi in estate. Questo, ha concluso, e' stato il ''presupposto per aprire i cassetti e trovare le cose che poi abbiamo dichiarato'' sui derivati.

Ricostruendo la tempistica di come Mps abbia individuato i prodotti finanziari oggi sotto la lente, Viola ha spiegato che ''il direttore finanziario Baldassarri e' uscito a gennaio, i nuovi uomini della finanza sono entrati a luglio''. Nel frattempo, ''io ero Dg e ho cercato di far si' che non fossero fatte operazioni nuove, che non ci fossero situazioni fuori dal mio controllo''. Poi sono stati necessari tempi tecnici ''per mettere mano e andare a guardare il portafoglio attivita' finanziarie'', che nel complesso vede 35 miliardi di euro. ''Non e' qualcosa - ha ripreso Viola - che in una settimana si puo' capire. Queste operazioni, viste sulla base della documentazione, non evidenziavano criticita' o avevano delle criticita' da un punto di vista della redditivita' ma non della corretta valutazione del passato. In ottobre e' saltato fuori un documento in piu' che ci ha fatto rivedere certe valutazioni''.

Il presidente Alessandro Profumo ha ribadito che ''in alcuni casi delle operazioni effettuate dalla gestione precedente non sono state comunicate in tutti gli elementi alle autorita' di vigilanza e quindi in caso c'e' stata una carenza dal punto di vista della banca. Dal nostro punto di vista sappiamo che e' necessario avere la piu' totale trasparenza e collaborazione con le autorita'''.

afe/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Mutui
Mutui, Abi: a dicembre tassi interesse al 2,02%, minimo storico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa