sabato 03 dicembre | 21:09
pubblicato il 25/gen/2013 18:01

Mps: Viola, cambiato management aree critiche e poi aperti... (1Upd)

(ASCA) - Siena, 25 gen - In Mps ''il rinnovamento del management c'e' gia' stato'', in particolare ''nelle aree critiche in cui sono emersi i problemi''. Lo ha detto l'Ad di Mps Fabrizio Viola, ricordando, ad esempio, di aver chiesto e ottenuto, in gennaio, la ''risoluzione del rapporto di lavoro del precedente direttore finanziario''. Un notevole turn-over c'e' stato poi in estate. Questo, ha concluso, e' stato il ''presupposto per aprire i cassetti e trovare le cose che poi abbiamo dichiarato'' sui derivati.

Ricostruendo la tempistica di come Mps abbia individuato i prodotti finanziari oggi sotto la lente, Viola ha spiegato che ''il direttore finanziario Baldassarri e' uscito a gennaio, i nuovi uomini della finanza sono entrati a luglio''. Nel frattempo, ''io ero Dg e ho cercato di far si' che non fossero fatte operazioni nuove, che non ci fossero situazioni fuori dal mio controllo''. Poi sono stati necessari tempi tecnici ''per mettere mano e andare a guardare il portafoglio attivita' finanziarie'', che nel complesso vede 35 miliardi di euro. ''Non e' qualcosa - ha ripreso Viola - che in una settimana si puo' capire. Queste operazioni, viste sulla base della documentazione, non evidenziavano criticita' o avevano delle criticita' da un punto di vista della redditivita' ma non della corretta valutazione del passato. In ottobre e' saltato fuori un documento in piu' che ci ha fatto rivedere certe valutazioni''.

Il presidente Alessandro Profumo ha ribadito che ''in alcuni casi delle operazioni effettuate dalla gestione precedente non sono state comunicate in tutti gli elementi alle autorita' di vigilanza e quindi in caso c'e' stata una carenza dal punto di vista della banca. Dal nostro punto di vista sappiamo che e' necessario avere la piu' totale trasparenza e collaborazione con le autorita'''.

afe/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari