domenica 11 dicembre | 09:36
pubblicato il 28/apr/2014 19:31

Mps: sindaco Siena, ora spendiamo su Viola e Profumo

Mps: sindaco Siena, ora spendiamo su Viola e Profumo

(ASCA) - Siena, 28 apr 2014 - Primo click del mouse e sullo schermo del computer appare la pagina di Dagospia.

''La guardo perche' hanno scritto cose non vere su Siena, hanno continuato ad insistere che la citta' voleva la nazionalizzazione del Monte dei Paschi. La nazionalizzazione l'ha chiesta Beppe Grillo, sia per la Banca e sia per la Fondazione'', cosi' il Sindaco di Siena, Bruno Valentini, in una intervista all'Asca, alla vigilia dell'assemblea dei soci del Monte dei Paschi, chiamata ad approvare il bilancio 2013 (1,4 miliardi di perdite). Sara' la prima assise dove la Fondazione Mps non vestira' gli abiti di maggiore socio della banca, la sua presa sul Monte si e' ridotta al 2,5%. E proprio nell'assise di domani e' previsto l'intervento di Grillo. ''Spero che riconosca di aver sbagliato. Prima dell'estate, la Banca aumentera' il capitale chiedendolo ai privati e restituira' gran parte degli aiuti di Stato (3 miliardi su 4, ndr), che sono stati uno dei migliori business del Tesoro, dato che gli interessi erano di oltre il 9% all'anno. La Fondazione poi si e' salvata da sola. Se avessimo ascoltato Grillo a pagare sarebbero stati i contribuenti'', spiega Valentini. Gli occhi sono anche puntati sull'aumento di capitale delle banca salito da 3 a 5 miliardi e su cui i soci si esprimeranno il 21 di maggio.

La Fondazione Mps ha sindacato la sua quota di Mps in un Patto con Fintech Advisory Inc (4,5% del Monte) e BTG Pactual Europe (2% del Monte). In totale un 9% con cui il Patto spera, al momento del rinnovo del Cda della Banca, di poter essere la lista piu' votata in modo da poter indicare il Presidente e l'Ad della Banca. Gli aderenti al Patto si erano gia' impegnati a sottoscrivere pro-quota l'aumento di capitale da 3 miliardi in modo, con una spesa di circa 270 milioni, di restare post-aumento al 9% del capitale del Monte. Se vorranno mantenere le posizioni ora dovranno sborsare 450 milioni. Per la Fondazione l'impegno salirebbe da 75 a 125 milioni.

Sforzo finanziario ampiamente sostenibile per Palazzo Sansedoni che ha risorse liquide e liquidabili tra 400 e 500 milioni di euro e un grado di concentrazione del rischio sul Monte dei Paschi inferiore al 10% del patrimonio, in passato si sono toccate punte del 90%.

''Il passaggio da 3 a 5 miliardi non e' indolore, ma sono contento che la Fondazione e gli altri due soci riuniti nel patto di sindacato abbiano espresso la volonta' di partecipare pro-quota all'operazione senza diluirsi'' sottolinea il primo cittadino di Siena. ''Il Cda ha chiesto altri 2 miliardi, una riserva di capitale per affrontare la coda delle crisi ed avere capitale sufficiente per erogare credito nel momento della ripresa. E questi due miliardi in piu', gli altri 3 erano stati il frutto della negoziazione in sede Ue sugli aiuti di stato, sono la scommessa di tutti sul management, sono l'aumento di capitale su Viola e Profumo. Mi sembra che i vertici del Monte abbiano finalmente smesso di preoccuparsi degli assetti proprietari e pensino al rilancio della banca, senza il quale non c'e' alcun futuro, non solo per Siena'', osserva Valentini.

men men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina