lunedì 05 dicembre | 13:54
pubblicato il 30/lug/2014 11:38

Mps: sindaco Siena, nominare settimana prossima vertici Fondazione

(ASCA) - Siena, 30 lug 2014 - La Deputazione generale della Fondazione Mps deve riunirsi la settimana prossima per nominare i nuovi vertici. A chiederlo con forza e' il sindaco di Siena Bruno Valentini (Pd), che nomina 4 dei 14 membri della Deputazione, dopo lo stallo sulle nomine che si e' verificato ieri sera.

La Deputazione generale non e' arrivata alla nomina dei nuovi vertici, rinviando la seduta al 22 agosto, e la presidente uscente Antonella Mansi ha rassegnato le proprie dimissioni a decorrere dal primo agosto. ''Chiedero' - ha detto Valentini ai giornalisti senza nascondere la sua irritazione - di riunire la Deputazione generale la settimana prossima e se sono in ferie si arrangino. Si ritrovino e diano un presidente e una Deputazione amministratrice a questa Fondazione, questo e' il loro dovere. I nomi che hanno a disposizione sono di altissimo livello, non ci sono nomi bruciati, non siamo alle corse dei cavalli o a un quiz a premi''.

Ieri i due candidati Bettina Campedelli e Marcello Clarich non hanno ottenuto la maggioranza dei voti richiesta (11 su 14) fermandosi a 5 consensi ciascuno. ''Con quale impudenza - si e' chiesto Valentini - non si ha la capacita' e il coraggio di scegliere rinviando riunione al 22 agosto mentre in Parlamento i senatori sono precettati per varare la riforma? Per me e per i senesi e' inaccettabile''.

Valentini ha escluso che sullo stallo della Deputazione possano aver influito le lotte politiche, in particolare all'interno del Pd: ''Non ci sono veline che arrivano dall'esterno - ha assicurato -. Ognuno e' responsabile dell'Ente che gli e' affidato e non si dia la colpa ad altri.

Non cerchino alibi''.

Per il sindaco i membri della Deputazione ''hanno la responsabilita' di dare alla Fondazione un nuovo vertice, hanno il dovere di farlo e lo devono fare la settimana prossima. C'e' qualcuno che viene meno al proprio dovere''.

La Fondazione, ha ricordato, e' ''il principale azionista di una banca che e' diventata una public company, i cui amministratori devono avere un riferimento. Che riferimento hanno se il patto sindacato non ha uno degli interlocutori?''.

afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari