lunedì 27 febbraio | 20:35
pubblicato il 22/gen/2013 18:39

Mps: Provincia Siena, valutare eventuale azione responsabilita'

(ASCA) - Siena, 22 gen - Per le precedenti gestioni di Banca Mps la Provincia di Siena, che nomina 5 membri nella Deputazione generale della Fondazione, non esclude eventuali ''azioni di responsabilita'''. Lo afferma Simone Bezzini, presidente della Provincia di Siena.

''Le ripetute indiscrezioni che si susseguono da giorni sulle ipotesi di operazioni finanziarie irregolari, realizzate da Banca Mps tra il 2008 e il 2009 e che oggi scaricano sull'azienda pesanti conseguenze negative sul fronte economico, finanziario e patrimoniale - scrive Bezzini - impongono che sia fatta presto la massima chiarezza sulla vicenda e sulle eventuali responsabilita'''. ''Un quadro - rileva Bezzini - che sta emergendo, a seguito del lavoro che il nuovo management sta portando avanti da mesi nel segno della trasparenza, della tutela del patrimonio e del recupero di redditivita' e credibilita' nei confronti dei mercati, degli azionisti e delle autorita' di vigilanza. Un operato all'insegna della massima chiarezza e della massima prudenza, testimoniato anche dalle comunicazioni di Banca Mps fatte oggi e il 17 gennaio scorso con le quali si da' notizia che le suddette operazioni rientrano nel perimetro delle analisi in corso e sono gia' coperte da un incremento dei Monti Bond, finalizzato alle eventuali rettifiche di bilancio e ai costi di chiusura delle operazioni in oggetto. Le ultime vicende sono purtroppo un'ulteriore conferma di quanto fosse urgente lo scorso anno il rinnovamento del management. Una svolta radicale che era necessaria per affrontare una situazione di estrema difficolta' che gia' allora si stava manifestando. Faccio mio lo sconcerto e la grande preoccupazione della nostra comunita' e dei lavoratori della Banca, ai quali vengono chiesti sacrifici che, da quello che emerge, potevano, almeno in parte, essere evitati. Il mio auspicio - conclude il presidente della Provincia - e' che sia fatta al piu' presto la massima chiarezza e siano valutate tutte le possibili azioni da intraprendere a tutela della Banca, compresa un'eventuale azione di responsabilita'''.

afe/sam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech