sabato 03 dicembre | 13:26
pubblicato il 18/lug/2013 13:54

Mps: Profumo, se non rimborsa Monti-Bond scompare da Siena

(ASCA) - Siena, 18 lug - Se non fosse in grado di restituire i 'Monti-Bond' Mps ''scomparirebbe da questa citta'''. Lo ha detto il presidente Alessandro Profumo, intervenendo in assemblea.

''La volonta' di tenere la banca a Siena - ha spiegato - e' stata decisa anche da questo Cda. Per mantenerci basati a Siena dobbiamo restare indipendenti e dunque avere una base di capitale che oggi e' carente. Se non avremo la capacita' di restituire i 4 miliardi di Monti Bond la banca sara' nazionalizzata e le attuali norme europee e nazionali obbligherebbero il governo alla cessione della banca per intero o a pezzi. Un eventuale acquirente realizzerebbe immediatamente l'aggregazione di Mps con la realta' acquirente o realizzerebbe risparmi di costi ancora piu' consistenti di quelli che stiamo realizzando e dunque la banca scomparirebbe da questa citta'.

Mps puo' restare autonoma ma se ha la base di capitale sufficiente'', ha ribadito.

afe/rf/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari