giovedì 08 dicembre | 01:11
pubblicato il 10/lug/2013 14:38

Mps: Profumo, piano in anticipo sui tempi.Possiamo rimanere indipendenti

(ASCA) - Roma, 10 lug - ''Sul piano industriale tutto quello che dipende da noi e' stato fatto meglio e prima del previsto e dunque sono molto soddisfatto'', cosi' Alessandro Profumo, presidente di Mps, a margine dell'assemblea annuale dell'Abi, sullo stato di avanzamento del business plan della banca senese. Bocche cucite sul piano di ristrutturazione della banca presentato a Bruxelles. Un passo propedeutico, al via libera definitivo ai Monti-bond, che ''puo' anche rafforzare il piano industriale'' ha detto l'Ad del Monte, Fabrizio Viola.

Poi il presidente Profumo e' tornato sulla ''vexata quaestio'' che infiamma il dibattito nella cittadina toscana, cioe' la rimozione del limite del 4% al possesso di azioni Mps, eccezion fatta per la Fondazione Mps (33,5% del capitale del Monte).

''Siamo la terza banca italiana e possiamo rimanere indipendenti. Ma coloro che vogliono mantenere'' questo tetto del 4% ''sappiano che se si vuole mantenere la banca a Siena, il tetto va tolto'', ha sottolineato Profumo, ''questo non dipende da me, ma dai pasticci che sono stati fatti in precedenza''.

men/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni