lunedì 27 febbraio | 12:42
pubblicato il 07/feb/2013 15:09

Mps: Pm, somme sequestrate prova operazioni illecite

(ASCA) - Siena, 7 feb - Le somme (per un totale di 40 mln) sottoposte ieri a sequestro dalla Procura di Siena nell'ambito delle inchieste su Mps ''costituiscono prova del commesso reato in quanto oggetto (materiale e giuridico) delle operazioni illecite condotte all'interno dell'area finanza della banca Mps, attraverso riconoscimenti illegali e paralleli veicolati nell'ambito di operazioni diversamente denominate intrattenute con collaterali, tenuto conto anche della sproporzione degli importi scudati rispetto alle entrate ufficiali degli indagati e a tutte le altre fonti di reddito a loro riconducibili''. E' quanto si legge nei decreti di sequestro disposti ieri dalla Procura di Siena a carico dell'ex capo area finanza di Mps, Gianluca Baldassarri, del suo vice Alessandro Toccafondi e di altre tre persone: Fabrizio Cerasani, David Ionni e Luca Borrone.

L'accusa ipotizzata dai magistrati di Siena a carico delle cinque persone e' associazione a delinquere finalizzata alla truffa. afe/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Viticoltura vegan cresce: in 2016 +36% richieste certificazione
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech