venerdì 09 dicembre | 00:55
pubblicato il 26/gen/2013 16:25

Mps: Monti, a banca prestito 3,9 miliardi. L'Imu e' una tassa

(ASCA) - Milano, 26 gen - ''Il governo ha proposto e il Parlamento ha approvato un finanziamento sino a 3,9 miliardi di euro, per Mps a fronte di un'emissione di bond che acquistera' il ministero del Tesoro. Siccome l'Imu ha garantito un gettito di 4 miliardi, si dice che il governo ha messo l'Imu per pagare Mps. Se ci sara' questa operazione, sara' comunque un prestito, mentre l'Imu e' una tassa che non torna indietro''.

Cosi' il presidente del Consiglio uscente, Mario Monti, si e' soffermato sulle polemiche arrivate questi giorni sul cosiddetto Monti bond da destinare a Mps.

Il premier durante una conferenza stampa a Milano, ha ricordato che ''se la banca non riuscira' a pagare gli interessi del prestito, il ministero del Tesoro diventera' titolare di azioni della stessa banca''.

fcz/rf/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni