lunedì 20 febbraio | 03:29
pubblicato il 26/gen/2013 16:25

Mps: Monti, a banca prestito 3,9 miliardi. L'Imu e' una tassa

(ASCA) - Milano, 26 gen - ''Il governo ha proposto e il Parlamento ha approvato un finanziamento sino a 3,9 miliardi di euro, per Mps a fronte di un'emissione di bond che acquistera' il ministero del Tesoro. Siccome l'Imu ha garantito un gettito di 4 miliardi, si dice che il governo ha messo l'Imu per pagare Mps. Se ci sara' questa operazione, sara' comunque un prestito, mentre l'Imu e' una tassa che non torna indietro''.

Cosi' il presidente del Consiglio uscente, Mario Monti, si e' soffermato sulle polemiche arrivate questi giorni sul cosiddetto Monti bond da destinare a Mps.

Il premier durante una conferenza stampa a Milano, ha ricordato che ''se la banca non riuscira' a pagare gli interessi del prestito, il ministero del Tesoro diventera' titolare di azioni della stessa banca''.

fcz/rf/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia