venerdì 02 dicembre | 19:48
pubblicato il 24/gen/2013 16:21

Mps: Mef, prestito non ancora erogato. Ancora da espletare dei passaggi

(ASCA) - Roma, 25 gen - Con una nota, il Ministero dell'Economia e delle Finanze, spiega che ''ad oggi, la sottoscrizione'' da parte del Tesoro '' dei Nuovi Strumenti Finanziari (3,9 miliardi di cosidetti Monti-bond,NdR) non e' avvenuta, perche' non si sono ancora verificate alcune delle condizioni necessarie per completare l'operazione. In particolare, occorre in primo luogo l'adozione da parte dell'assemblea degli azionisti di Mps, convocata per domani venerdi' 25 gennaio, della delibera che delega il Consiglio di amministrazione ad effettuare l'aumento di capitale al servizio dell'eventuale conversione in azioni dei Nuovi Strumenti Finanziari. In secondo luogo, l'acquisizione da parte del Mef del parere della Banca d'Italia che dovra' pronunciarsi, tra l'altro, sull'adeguatezza patrimoniale attuale e prospettica dell'istituto di credito''.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Censis
Censis: ko economico giovani,più poveri di coetanei di 25 anni fa
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari