domenica 22 gennaio | 00:49
pubblicato il 29/lug/2013 20:34

Mps: Mef, nessun bocciatura. Tra Italia e Bruxelles confronto sul piano

(ASCA) - Roma, 29 lug - Con una nota il Ministero dell'Economia e delle Finanze (Mef) precisa ''con riferimento alla corrispondenza da Bruxelles di una testata economico-finanziaria in cui si riferisce il contenuto di una lettera del vice-presidente della Commissione UE Joaquin Almunia al Ministro Fabrizio Saccomanni, il Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) rammenta di avere avviato la procedura di sostegno alla Banca Monte de' Paschi di Siena (MPS) nel corso del 2012 e di aver comunicato alla Commissione, il 7 dicembre, l'intenzione di sottoscrivere strumenti finanziari emessi da MPS. Il 17 dicembre 2012 la Commissione ha autorizzato l'operazione, realizzata dal MEF in data 28 febbraio 2013. L'autorizzazione della Commissione europea alla misura di aiuto era condizionata alla presentazione di un piano di ristrutturazione della banca beneficiaria, che il MEF ha provveduto a notificare il 17 giugno 2013.

L'esame del piano da parte della Commissione prosegue come di prassi, in un rapporto di reciproca collaborazione con le istituzione italiane. Il dialogo informale sui contenuti del piano di ristrutturazione tra MEF e Commissione, che non fa parte di una procedura di contenzioso e di cui la lettera pubblicata e' soltanto un passaggio, e' la modalita' ordinaria in cui si svolge la procedura di verifica della compatibilita' del sostegno finanziario pubblico con il quadro europeo sugli aiuti di Stato. Un dialogo in costante evoluzione, aggiornato da interlocuzioni che hanno avuto luogo anche dopo la data del 17 luglio a cui risale la lettera diffusa, allo scopo di approfondire le richieste formulate dal commissario, fornire ulteriori elementi sul piano, discutere diverse opzioni.

La diffusione di informazioni intermedie, parziali, e in quanto tali potenzialmente fuorvianti, rischia di generare disorientamento nell'opinione pubblica e incertezza sui mercati, non giustificati in una fase ancora interlocutoria del negoziato''.

com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4