mercoledì 07 dicembre | 12:28
pubblicato il 31/lug/2014 20:23

Mps: Mansi, molte interferenze. Rischio e' passo indietro

(ASCA) - Firenze, 31 lug 2014 - ''Certo avrei preferito lasciare in un clima piu' sereno. Purtroppo a Siena ci sono ancora molte interferenze anche se il lavoro della Deputazione e' stato molto buono''. Lo ha detto Antonella Mansi, presidente uscente della Fondazione Mps, in un'intervista al Tgr Rai della Toscana, aggiungendo che ''la Fondazione Mps e' ancora vittima di condizionamenti ambientali''.

A proposito del futuro di Palazzo Sansedoni, dopo l'ennesima 'fumata nera' sul nome del suo successore, Mansi pensa che ora l'Ente ''rischi un passo indietro. Noi in questi mesi abbiamo portato avanti un'opera di rinnovamento che non e' stata solo di facciata e il rischio adesso di perdere la rotta del risanamento''.

afe/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Federalberghi, Bocca: da ponte 8 dicembre segnale positivo
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni